Descrizione Della Rete

Il Network Nazionale di Istituzioni Educative per la Ricerca Pedagogica e l’Innovazione in Europa ( Polo Europeo della Conoscenza ) – pic 943897786 e ospitato dall’Istituto Comprensivo Lorenzi di Fumane, è un ente pubblico senza scopo di lucro – Una rete Nazionale (circa 4000 organizzazioni educative) che includono ricercatori,  università, centri per l’educazione degli adulti, amministrazioni regionali, scuole di formazione professionale, ONG, cooperative e scuole di ogni ordine e grado che si occupano di lavoro, di integrazione sociale, formativa ed educativa a livello europeo. I suoi principali campi di attività sono quelli di promuovere la dimensione europea, l’integrazione e la cooperazione attraverso progetti europei ed extra-europei, workshop, seminari, conferenze, partenariati. Il Polo Europeo della Conoscenza progetta e realizza “attività ombrella” che coinvolgano il maggior numero possibile di istituti della rete. Europole – acronimo della Rete – è attivo in ogni campo dell’istruzione, dall’information technology ai corsi di formazione in servizio per insegnanti, dai progetti per le scuole materne ai settori dell’educazione degli adulti, in carcere e nelle aree rurali. E’ altresì attivo contro l’esclusione sociale, la lotta alla xenofobia e il razzismo, facilitando il superamento di stereotipi di genere, fra  le diverse culture e religioni. Si occupa inoltre della formazione di studenti e della lotta all’abbandono scolastico, l’apprendimento interculturale e professionale dei diversamente abili. Gli esperti della rete lavorano con gli studenti a rischio di esclusione sociale e culturale: fra cui i immigrati, rifugiati, drop -out e con genitori separati in situazioni limite, su casi bullismo ed altre esigenze particolari. La rete è inoltre impegnata anche nella ricerca di  strategie innovative per l’occupazione, la robotica e diritti umani. Il Polo Europeo della Conoscenza include e collabora con altri due network Nazionali: La scuola di Robotica di Genova e il CNIS per Insegnanti specializzati per i diversamerte abili. Coordina inoltre un network europeo (finanziato dalla Commissione Europea) TTTNET per le tecniche  innovative di insegnamento della matematica, delle scienze e dell’Informatica www.tttnet.eu , ed è partner in altri due network europei finanziati dalla Commissione Europea: Primedia – per la promozione e lo sviluppo dell’uso dei media in prigione – www.pri-media.org  –  Netq6 per la pedagogia dell’informatica per i bambini svantaggiati dai 0 ai 6 anni – www.netq6.eu – Inoltre è partner dei progetti Horizon 2020 ProSocialLearn  www.prosociallearn.eu  e  www.mathisis-project.eu .  La rete Europole è organizzata in 3 dipartimenti:  Europole – Università , Europole – Educazione degli Adulti e Europole – Scuola, Giovani e Sport.  Al suo attivo, dalla sua nascita nel 2000, ha più di 100 progetti europei approvati che potete consultare sotto il link del menù “Progetti della rete”. L’adesione alla rete  è un’opportunità di collaborazione nel mondo della ricerca pedagogica e l’innovazione dei modelli educativi esistenti.