La rete nazionale di scuole permanente  – Polo Europeo della Conoscenza – I. C. Bosco Chiesanuova

www.europole.org

in collaborazione e con il patrocinio  del

 

Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche

 
il 26 e 27 Aprile 2024 
Palazzo della Granguardia - Verona
Organizzano due giornate di conferenza in presenza, gratuite ed aperte a tutti
(le registrazioni di tutti gli interventi saranno pubblicate su questa pagina entro un mese dall’evento – non è previsto lo streaming)
 

26 Aprile 2024

Progetto Horizon Europe Let’s Care n° 101059425 https://letscareproject.eu/

Building Safe and Caring Schools to Foster Educational Inclusion and School Achievement

Una scuola a misura dei bambini

Introduzione

Una scuola come modello di una società rispettosa dei bambini poiché consapevole del futuro della civiltà. Il servizio della scuola e dei suoi maestri  crea una società consapevole, come insieme di valori per il bene comune. E’ qui che nasce la scuola dell’officina di Barbiana di Don Milani, con le sue aperture al mondo, alla cultura e all’impegno costruttivo. E’ proprio su questi principi che si confronta con il service learning che porta in se la consapevolezza del proprio essere pronti  ad essere veri cittadini, formati ,  e costruttivi di un mondo solidale.  La scuola della Montessori che include e rispetta,  che alimenta e valorizza. La scuola del mondo di Janusz Korczak, degli ultimi che diventano primi per le responsabilità e l’impegno sciale.  La scuola di Celestine Freinet che pone il bambino al centro perché in lui vede il mondo e l’amore per l’apprendimento.  Questa è la scuola che la nostra rete, con la vostra collaborazione e l’aiuto di altre reti di scuole: zero sei di Venezia e Verona, ED.UMA.NA di Milano, dell’autismo vuole costruire per poter ancora credere in un futuro degno di tale nome, dove donne, uomini, bambini di tutte le lingue, culture, potenzialità, paesi del mondo siano uguali. Vogliamo essere quindi promotori del rispetto dei tempi della vita del bambino e dei suoi sogni.

 

Mattino ore 08:30

Registrazione partecipanti – Auditorium Palazzo  della Granguardia

Mattino 9:00  –  10:30

Auditorium Palazzo della Granguardia

 

Saluti dell’Assessora Politiche educative e scolastiche, Biblioteche, Edilizia scolastica, Salute 

e servizi di prossimità Comune di Verona  – Elisa La Paglia

—–

Saluti del Dirigente Ufficio VII Ufficio territoriale Verona – Amelio Sebastian

—–

Saluti del Dirigente Scolastico – Alessio Perpolli

—–

Presentazione del coordinatore della rete Stefano Cobello del progetto Europeo Horizon Europe

Let’s Care – Una scuola a misura di bambino www.letscareproject.eu

 ————————————

 

I posti disponibili sono circa 700 – evento pubblico e gratuito

Non è previsto lo streaming. L’evento viene registrato e successivamente reso disponibile su questa piattaforma

09:00 – 11:30

Auditorium

 

Don Milani ed il suo progetto educativo, Il bambino al centro – la scuola di Barbiana attualità pedagogiche;

  • Prof. Donato De Silvestri – Il senso della cura nella didattica di Barbiana
  • Paolo Landi – Allievo di Don Milani ,- Barbiana attualità pedagogiche
  • Reginaldo Palermo, vice direttore della Tecnica della scuola, Associazione “Gessetti Colorati” –  Quando, nel 1968, abbiamo letto Don Milani…
  • Pamela Giorgi – Ricercatrice Indire – Don Milani maestro – un’esperienza educativa e il suo rapporto con la società

11:30 – 12:30

Auditorium

 

Pedagogia Freinet: la cooperazione per apprendere e vivere insieme

  • Enrico Bottero – Pedagogista e formatore
  • Sonia Sorgato, insegnante di scuola primaria(Milano)
  • Giulio De Vivo, insegnante di scuola primaria (Pesaro)

 

12:30 – 13:00

Auditorium

La scuola e le famiglie:   Educare con le famiglie

  • Dirigente Scolastico Alessio Perpolli – I.C. Bosco Chiesanuova

13:00 – 15:00

pausa pranzo

 

Pausa Pranzo

Il pranzo è libero – non è previsto servizio di buffet

15:00 – 16:00

Auditorium

 

Prof. Italo Fiorin – Coordinatore del Comitato scientifico per le “Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione”, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;

 

Educare con ‘Sentido’: la proposta del Service-Learning”.

 

16:00 – 16.30

Auditorium

 

Enrico Bottero (Pedagogista, ricercatore) L’educazione Nuova ieri e oggi.

 

La rete internazionale di Convergence(s)

 

16:30 – 17.20

Auditorium

 

Annabella Coiro – rete di scuole ED.UMA.NA – https://www.edumana.it/

 

La pedagogia e le pratiche  della nonviolenza

 

17:20 – 18.00

Auditorium

 

  • Dirigente scolastica Milena Picozzo responsabile della Rete Nazionale delle scuole secondarie di primo grado Montessori

  •  

L’attualità dei principi montessoriani

 

 

La rete nazionale di scuole permanente  – Polo Europeo della Conoscenza – I. C. Bosco Chiesanuova

www.europole.org

in collaborazione e con il patrocinio  del

 

Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche

 
il 27 Aprile 2024 
Palazzo della Granguardia - Verona
(le registrazioni di tutti gli interventi saranno pubblicate su questa pagina entro un mese dall’evento – non è previsto lo streaming)
 

La scuola come Immigrazione culturale ed emigrazione sociale

Movimento scuole senza plastica

Progetto europeo Erasmus+ EPPKA3 – Support for Policy Reform N. 21506-EPP-1-2020-1-IT-EPPKA3-IPI-SOC-IN

La scuola come l’ambiente  è uno spazio di accoglienza delle culture in grado di creare i cittadini consapevoli di domani, liberi da pregiudizi e da paure verso “l’altro”. La scuola come processo e spazio di crescita e di accoglienza,  “immigrazione” culturale, in grado di dare alla società il suo contributo sociale  per un futuro auspicabile di pace e rispetto verso l’ambiente. L’incontro fra le culture e le diversità è un valore per qualsiasi civiltà poiché si nutre del confronto, della condivisione e della conoscenza fra le persone ancor prima che dalle loro abitudini. Una scuola, quindi, in grado di accogliere tutti, in un eco-sistema di sempre nuove  sensibilità ed identità per valorizzarle con consapevolezza nei principi e nei valori  dei suoi “cittadini” presenti e futuri. Amare la scuola vuol dire amare il proprio paese e credere sempre in un futuro migliore per tutti.

Mattino ore 07.30

Registrazione partecipanti – Auditorium

a cura degli alunni IPSAR Luigi Carnacina  di Bardolino

750 posti disponibili. Traduzione Inglese – italiano e viceversa con cuffie disponibile

Mattino 08:30  –  09:00

Auditorium

 

Conduce la giornata il Prof. Donato De silvestri

—–

Saluti del Dirigente Ufficio VII Ufficio territoriale Verona – Dott. Amelio Sebastian

La scuola e il valore nella società futura

—–

Saluti della già Dirigente Tecnico Ministero I. e M. – USR per il Veneto –  Laura Donà

—–

Saluti Dott.ssa Pamela Giorgi – Ricercatrice Indire

—–

Saluti del Dirigente Scolastico I.C. Bosco Chiesanuova – Alessio Perpolli

—–

Presentazione dell’evento a cura del  coordinatore della rete Stefano Cobello

—–

Presentazione del Progetto Europeo  Erasmus+ KA3 centralizzato  

School Plastic Free Movement

www.schoolplasticfreemovement.org

Maestra Agnese Tombesi

 

——————————————–

 I posti disponibili sono circa 250 e saranno attributi per ordine di iscrizione

 ———————————————

Non è previsto lo streaming. L’evento viene registrato e successivamente reso disponibile su questa pagina web

09:00 – 10:00

Auditorium

 

Prima tavola rotonda: I diritti del bambino a scuola.

Conduce Donato De Silvestri

Prof. Alberto Oliverio. Neuroscienziato: I bambini ed i pericoli digitali nei processi di crescita

10:00 – 10:30

Auditorium

 

  • Lara Tutone – L’autismo e la sua ricchezza nella scuola – Progetto Europeo Erasmus+ art for Autism – Rete Sportelli Inclusione Verona

10:30 – 11:00

sala Buvette

 

 

Coffee Break

A cura degli allievi della Scuola Alberghiera IPSAR “Luigi Carnacina” di Bardolino

11:00 – 12:15

Auditorium

 

Continuazione  tavola rotonda: I diritti del bambino a scuola.

  • ore 11.00 Prof. Cristiano Corsini – Il rispetto della “persona” e la valutazione nella scuola

  • ore 11.40 Emre Hüseyin YİĞİT – Presentazione progetto europeo: No barrier for Employment nella disabilità – Partners del progetto Erasmus+ https://nobarriers-project.eu/

  • Ore 12.00 Janusz Korczak la vita di un grande pedagogista morto a Treblinka – Adriana Barone vice-presidente dell’associazione di volontariato di Vercelli “Janusz Korczak”

  • 12.10 Stefano Cobello presentazione del Centro di ricerca di neuro psico Pedagogia della rete Polo Europeo della Conoscenza dedicata al pedagogista polacco morto a treblinka Janusz Korczak

  • Václav Hotcar Presmelidů e Stefano Cobello – Presentazione della Fondazione Humanity foundation nata in nome di Sofia Rodina Presmelidů

12:15 – 12:40

Auditorium

 

Seconda  tavola rotonda:

Nuove frontiere digitali Fakenews e manipolazione della mente – http://engaged.altervista.org

Progetto europeo Erasmus+ E-engaged presenta Elena Milli engaged.altervista.org

Accademia Civica Digitale di Milano – Andrea Bellandi Saladini e Stefano Cobello rete Polo Europeo della Conoscenza

Presentazione del network europeo di blogger, youtuber, thinkinfluenzer contro le fake news – Premiazione dei due migliori lavori del corso.

12:40 – 14:00 

Sala Buvette piano terra

 

Buffet

A cura degli allievi della Scuola Alberghiera IPSAR “Luigi Carnacina” di Bardolino

14:00 – 15:20

Auditorium

 

continuazione della seconda  tavola rotonda:

  • ore 14.00 Prof.ssa Anna Ferraris Oliverio – Le sfide della mente. Formazione degli insegnanti e dei genitori per costruire un’educazione aperta al futuro

  • ore 15.00 Olivier Turquet – Associazione Pressenza – Agenzia di stampa internazionale – Informazione e nonviolenza nell’era digitale – https://www.pressenza.com/it/

 

15:20 – 15:50

Auditorium

 

Terza tavola rotonda:

La scuola e la salvaguardia dell’ambiente

Movimento scuole senza Plastica Progetto europeo Erasmus+ KA3 www.schoolplasticfreemovement.org

  • Presentazione della Carta dei diritti dell’ambiente realizzata con il contributo di migliaia di bambini delle scuole di 30 di Paesi del mondo. Marian Blanco – Regione Castilla i Leon – Spagna e Dr Müberra Öztürk capo dipartimento della Direzione generale degli Affari europei ed esteri Turchia

15:50 – 16:50

Auditorium

 

La scuola e la salvaguardia dell’ambiente

 

Vandana Shiva – India – la sfida contro distruzione dei saperi per salvare il mondo

16:50 – 17:30

Auditorium

 

Dott. Eugenio Girelli già Funzionario DG Media e cultura Commissione Europea Bruxelles – l Europa dell’istruzione –

Quarant’anni di sostegno alla cooperazione in tutti i settori della istruzione e formazione professionale

17:30 – 19:00

Auditorium

 

La scuola e la salvaguardia dell’ambiente

Bojan Vasilev  Macedonia del Nord: Presentazione delle idee più innovative per il concorso – Giovani Scienziati salvano il pianeta tenutosi dai bambini di 6 paesi europei per il movimento scuole senza plastica

Valutazione della giuria e premiazione dei team partecipanti.

Il corso è valido ai fini della formazione degli insegnanti e sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Il corso si configura come formazione ed essendo organizzato da soggetto qualificato per l’aggiornamento (DM 08/06/2005) può essere autorizzato ai sensi degli artt. 64 e 67 CCNL 2006/2009 del Comparto Scuola con esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Scopri di più da Polo Europeo della Conoscenza - I.C. Bosco Chiesanuova

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading