The Spirit of initiative and enterpreneurship by Drama – Incontro di progetto

di Elena Maccari – IC Falcone e Borsellino di Bardolino

 

Il primo incontro del progetto si è tenuto a Smirne, in Turchia presso l’Istituto Özel Oğuzhan Özkaya İlkokulu, comprensivo di scuola materna, primaria e superiore con la sola partecipazione degli insegnanti dei 5 Paesi coinvolti (Turchia, Italia, Romania, Spagna, Portogallo).

Gli obiettivi del progetto sono:conoscere culture di paesi diversi; sviluppare consapevolezza dell’importanza del dialogo,della comunicazione, del confronto;sviluppare conoscenze e competenze relative alla didattica e all’importanza del teatro, della recitazione come forma di insegnamento e di espressione; rafforzare il senso di autostima e consapevolezza negli studenti, rafforzare il senso di appartenenza all’Europa.

Gli obiettivi principali di questo primo incontro sono stati:condividere e confrontare metodologie didattiche nell’insegnamento, in particolare l’approfondimento di tecniche teatrali da poter utilizzare nella didattica di diverse discipline; condividere decisioni sui prossimi step del progetto; far conoscere lingua, usi,cultura e tradizioni turche ai partner europei.

Il giorno dell’arrivo a scuola gli insegnanti ospiti sono stati accolti con deliziosi assaggi di dolci, ma non solo quelli hanno fatto rimanere gli ospiti a bocca aperta, bensì piuttosto la presenza di un aereo troneggiante nel cortile scolastico, adibito ad aula informatica modernamente attrezzata e a biblioteca…Una presentazione fin dall’inizio…teatrale!

Durante il meeting si sono svolte diverse attività,dalle presentazioni delle scuole partner a numerosi workshop e training sessions sul tema del progetto,tenuti dagli insegnanti esperti partecipanti al meeting: esempi di lezioni utilizzando tecniche teatrali,esercizi sulla concentrazione e l’uso del diaframma, esercizi di espressione e di equilibrio… Sono state effettuate visite culturali e turistiche al sito archeologico di Efeso, a Kornak, centro storico di Smirne con il suo Kemeralti bazar, a Siringe, villaggio ortodosso sul cocuzzolo di una collina, perfetta sintesi di cultura turca e greca, dove si producono vino e olio di buona qualità e dove è possibile fare acquisti in un tipico bazar, alla casa della Vergine Maria, luogo di pellegrinaggio di diverse religioni e a diversi musei e moschee del centro della città

La sera abbiamo degustato piatti tipici turchi, a base di pesce e di carne, sul fascinoso e moderno lungomare di Izmir ed ammirato uno spettacolo allestito dalla scuola sulle tradizioni popolari turche.

L’accoglienza è stata veramente calorosa ed il gruppo insegnanti partecipanti al progetto si è rivelato, pur nelle differenze, produttivo ed affiatato. A presto, vi aspettiamo tutti per il prossimo incontro a Bardolino!

Hits: 316